Breve descrizione Liceo Linguistico

SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO: LICEO LINGUISTICO AD ORDINAMENTO QUADRIENNALE

Il percorso del Liceo Linguistico è indirizzato allo studio di più sistemi linguistici e culturali.

Esso guida lo studente a sviluppare e ad approfondire le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per acquisire la padronanza comunicativa in tre lingue (Inglese, Francese, Spagnolo) oltre l’italiano, e per comprendere criticamente l’identità storica e culturale di tradizioni e civiltà diverse.

L’insegnamento delle lingue straniere si basa sui seguenti principi metodologici:

– La lingua come reale strumento di comunicazione. Nel corso delle lezioni l’insegnante si esprime di norma in lingua, così da coinvolgere gli studenti che si trovano a dover utilizzare, sin dagli stadi più elementari, tutti i mezzi che hanno a disposizione nella lingua straniera per esprimersi e comunicare con l’insegnante e i compagni;

– Lo sviluppo di una sicura padronanza delle lingue. L’impostazione comunicativa dello studio della lingua non mette in secondo piano l’importanza degli aspetti strutturali su cui essa si fonda. Agli studenti viene chiesto di sviluppare nel tempo capacità di analisi, utilizzo consapevole e corretto delle strutture morfo/sintattiche e lessicali.

– La presenza di insegnanti madrelingua favorisce inoltre la comprensione orale e la qualità della comunicazione in lingua.

– Lo studio della letteratura. Nel quadriennio gli studenti si cimentano con la lettura di testi letterari di epoche diverse, seguendo un percorso cronologico o tematico che non prescinda mai da un confronto con altre discipline (quali letteratura italiana, storia, filosofia e storia dell’arte, etc.), per formarsi una cultura di base di respiro europeo ed internazionale.

– Lingua veicolare. A partire dal primo anno,  una disciplina non-linguistica del curricolo di studio viene insegnata in una delle lingue straniere studiate.